Italia Viva fa fuori il Pd: 8 consiglieri comunali passano con Renzi

Loading...

Un’emorragia e non potrebbe essere diversamente per il Pd che, oggi più che mai, è in debito d’ossigeno.

Adesso c’è anche l’ufficialità: Italia Viva sbarca a Sala delle Lapidi e diventa la prima forza politica in Consiglio comunale a Palermo sbaragliando proprio il Pd. Al nuovo partito di Matteo Renzi aderiscono otto consiglieri comunali, suddivisi in due gruppi consiliari. Si tratta di una buona parte di fuoriusciti del Partito democratico o comunque dell’area del centrosinistra: eletti due anni fa e adesso passati con l’ex premier Renzi.

Il gruppo di Italia Viva a Sala delle Lapidi sarà composto dagli ex Pd Francesco Bertolino, Dario Chinnici, Carlo Di Pisa, più Sandro Terrani (proveniente da Mov139). Mentre il gruppo di Sicilia Futura assume la denominazione di “Sicilia Futura per Italia Viva” e sarà formato da Gianluca Inzerillo, Caterina Meli, Giuseppina Russa e Ottavio Zacco.

Loading...

Il maxi schieramento di renziani, si legge in una nota, “sosterrà con convinzione l’azione dell’amministrazione guidata dal sindaco Leoluca Orlando”. Aderiscono al progetto renziano anche tre presidenti di circoscrizione: Antonino Santangelo (Terza Circoscrizione), Silvio Moncada (Quarta) e Giuseppe Fiore (Settima). Nei prossimi giorni verranno formalizzati tra i consiglieri di circoscrizione, i sindaci e gli amministratori anche i nuovi passaggi statutari. Un progetto che sarà ampliato non solo in città, ma anche nei comuni della provincia e nei grandi centri dell’Isola. L’obiettivo è quello di prendere ampie fette di consenso, tra chi è rimasto deluso dal Pd e da chi è scottato dall’esperienza dei Cinque stelle. “Italia Viva – si legge in una nota – si dimostra la vera novità del panorama politico nazionale. Un progetto innovativo e capace di attrarre donne e uomini che hanno voglia di buona politica e rifiutano le false ricette dei populisti. Sempre più amministratori locali stanno aderendo a un soggetto che riparte dai territori e dai quartieri per recuperare il contatto diretto con i cittadini e farli tornare protagonisti”.

Tutto dovrebbe essere pronto prima dell’arrivo di Renzi in Sicilia, con una convention organizzata per questo sabato dal deputato Luca Sammartino alle Ciminiere di Catania. Dopo il passaggio a Palermo per la presentazione all’Ars. Renzi dovrebbe battezzare i quattro deputati del parlamento siciliano. Si tratta degli ormai ex dem Luca Sammartino e Giovanni Cafeo; Nicola D’Agostino ed Edy Tamajo.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.