Malpensa, marocchino fugge dal terminal: voli bloccati per 20 minuti

Loading...

Caos all’aeroporto di Milano-Malpensa (Varese), dove le autorità competenti sono state costrette a bloccare tutti i voli per oltre 20 minuti a causa della repentina fuga di un cittadino straniero poco prima del momento dell’imbarco su un volo diretto ad Istanbul.

L’episodio, come riportato da “Il Corriere della Sera”, si è verificato durante la serata di ieri sabato 9 novembre, intorno alle ore 18:30.

Protagonista della vicenda un 18enne di nazionalità marocchina (anche se inizialmente i fuggitivi sarebbero stati due), trovato con i documenti non in regola. Il giovane doveva salire a bordo di un’aeromobile della compagnia “Turkish Airlines” che l’avrebbe condotto ad Istanbul, per poi proseguire col suo viaggio verso il proprio paese d’origine, come da programma. Una volta raggiunto il Terminal 1, tuttavia, il 18enne ha improvvisamente cominciato a correre lungo le piste nel disperato tentativo di seminare le forze dell’ordine.

Loading...

Immediata la reazione degli agenti della Polaria. Mentre alcuni di questi correvano dietro al nordafricano, gli altri hanno provveduto a bloccare subito i voli in partenza ed in arrivo, così da garantire la sicurezza dei viaggiatori. Nella fattispecie, ad un aereo prossimo all’arrivo a Malpensa è stato richiesto dalla torre di controllo di mantenersi più a lungo ad alta quota così da posticipare le manovre di atterraggio. Marocchino fugge dal terminal prima dell’imbarco, voli bloccati a MalpensaPubblica sul tuo sito

L’allarme è poi rientrato quando i poliziotti, impegnati a visionare i filmati ripresi dalle telecamere di sorveglianza dell’aeroporto nel tentativo di individuare il magrebino, hanno visto che il 18enne era riuscito a scavalcare la recinzione che delimita l’aerostazione, dirigendosi verso Samarate.

Intorno alle 18:50 i traffici sono dunque ripresi e la situazione all’interno dell’aerostazione è ritornata alla normalità, mentre gli uomini in divisa si occupavano di organizzare le ricerche del fuggitivo ed attivare il protocollo di sicurezza previsto per situazioni di tal genere.

Purtroppo il marocchino è riuscito a far perdere le proprie tracce nella boscaglia della frazione di Cascina Costa, ed al momento non si ha alcuna notizia del soggetto, attualmente ricercato. Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Busto Arsizio (Varese). Le ricerche del 18enne sono tuttora in corso.

Si tratta della seconda fuga avvenuta all’interno dell’aeroporto di Malpensa nel 2019.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.