Matteo Salvini, bruttissimo colpo prima del voto in Emilia Romagna: il sindaco leghista lo molla e va col Pd

C’è chi decide di abbandonare il carro. O meglio il Carroccio. In un momento in cui la Lega scala la vetta dei sondaggi c’è un sindaco, quello di Bobbio (Piacenza), che passa al Pd. Si tratta di Roberto Pasquali, intenzionato in vista delle Regionali in Emilia-Romagna, a sostenere Stefano Bonaccini. Una scelta, spiega a Italia Oggi, dovuta all’ammirazione per quel governatore della regione “vicino alla sua gente, presente sui territori e in grado di individuare le priorità”.

L’esperienza con la Lega è dunque terminata: “Col tempo mi sono sentito estraneo, il mio programma è sempre stato poche parole ma fatti concreti. Lì invece molti slogan ma pochi fatti. Vede, io sono un montanaro, difendo le mie montagne ed è questo che mi preme”. Poi il consiglio di Pasquali al suo nuovo partito: “Il Pd, se vuole contrastare Salvini, deve con meno enfasi e più concretezza mettere al centro del suo programma, l’immigrazione, la sanità e i servizi sociali”. Ma chissà se questo basterà ai dem per fermare l’avanzata, comprovata dai sondaggi, di Lucia Borgonzoni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.