Algerini sbarcano in Sardegna e prendono bus per la stazione: fermati

Loading...

Proseguono gli sbarchi a ripetizione degli algerini nel sud della Sardegna.

La tratta è ormai ben rodata, e i clandestini sempre più esperti e spudorati. Gli uomini che arrivano dall’Algeria sanno benissimo come spostarsi, e conoscono perfettamente cosa li aspetta una volta approdati nell’isola.

A fine agosto un gruppetto di stranieri aveva raggiunto la spiaggia di Porto Pino, ed era stato sorpreso dai carabinieri della stazione locale in bar. I nuovi arrivati, infatti, stavano tranquillamente facendo colazione.

Loading...

Oggi arriva la notizia di un nuovo singolare arrivo. Approdati questa mattina nelle vicinanze del porto di Teulada (Sulcis-Iglesiente), 12 giovani algerini hanno subito raggiunto la stazione degli autobus per salire a bordo di un mezzo pubblico e spostarsi all’interno dell’isola. Nuovo sbarco in Sardegna: 12 algerini sbarcano nel Sulcis e prendono il bus di lineaPubblica sul tuo sito

Dopo la segnalazione del nuovo sbarco, i carabinieri hanno quindi dovuto avviare le ricerche dei clandestini, che avevano già abbandonato la spiaggia. Ad occuparsi del caso i militari della stazione di Cortoghiana che, insieme ai colleghi del nucleo radiomobile, sono riusciti a rintracciare in breve tempo gli extracomunitari, nel frattempo giunti alla stazione ferroviaria di Carbonia. Ben vestiti e dotati di zainetto, alcuni con tanto di sigaretta, sono stati radunati per le pratiche di identificazione. Nel video postato sulle pagine de “L’Unione Sarda”, se ne vede anche uno sorridere e fare il pollice in su.

Gli stranieri, tutti giovani maschi e in buona salute, sono stati identificati ed accompagnati al centro di prima accoglienza di Monastir (Cagliari).

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.