Bellanova già “sfratta” Conte: “Siamo pronti per un premier donna”

Loading...

Quello di Teresa Bellanova, ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo del Governo Conte 2, è un atteggiamento a dir poco strano.

Da quando ha lasciato il Pd per aderire ad Italia Viva, neonata creatura politica fondata da Matteo Renzi, non perde occasione di lanciare strali contro il suo ex partito e l’esecutivo di cui fa parte.

Loading...

Dal palco della Leopolda 10, ad esempio, la Bellanova ha spiegato il perché della scissione dai dem: “Non potevamo starci più perchè c’erano troppe guerre, troppe bande armate”. Non meno tenero è il suo pensiero riguardo la manovra. “Dirsi soddisfatti della manovra è eccessivo. Dobbiamo puntare a migliorarla nel percorso parlamentare. L’emergenza che ha l’Italia si chiama lavoro e all’emergenza lavoro si risponde se noi facciamo ripartire l’economia, non con la decrescita felice che parla solo a quelli che hanno la pancia piena”, ha dichiarato il ministro nel corso del programma di Myrta Merlino L’aria Che Tira su La7.

Ma non è l’unico affondo contro il governo. La Bellanova, infatti, sembra rivolgersi al premier Giuseppe Conte: “Un presidente del Consiglio donna? Per qualità siamo pronti ma non faccio nomi per non bruciarli. Quando si sceglie un uomo può essere anche mediocre, quando si sceglie una donna deve essere un’eccellenza, vediamo di adottare lo stesso metodo”. Che sia un messaggio per mettere in guardia il premier?

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.