Pd e 5 Stelle negano l’esistenza di un sistema Bibbiano. Forza Italia abbandona i lavori in Regione

Loading...

“Il sistema Bibbiano non esiste”. Dopo poco più di due mesi di indagini la commissione d’inchiesta regionale istituita per fare chiarezza sul sistema degli affidi in Emilia Romagna messo in discussione dopo il caso dei presunti affidi illeciti a Bibbiano ha sentenziato: non esiste alcun sistema Bibbiano.

“Una presa in giro”, secondo il consigliere regionale di Forza Italia Andrea Galli che, dopo l’incontro di questa mattina, ha dichiarato che il suo partito abbandonerà i lavori in Regione. Dopo tutto, per i partiti d’opposizione quella di oggi è stata solo una conferma. Già i primi di agosto, quando la commissione d’indagine venne istituita e furono votati i rappresentanti alla presidenza, il risultato destò sospetti. Per dirigere i lavori erano stati scelti il consigliere dem Giuseppe Boschini affiancato, in vicepresidenza, da Igor Taruffi (Sinistra Italiana) Raffaella Sensoli, esponente del Movimento 5 Stelle.

Loading...

Fuori il centrodestra, primo, per altro, a richiedere che fosse fatta chiarezza dopo gli scandali di “Angeli e Demoni” che vedono coinvolti, tra gli indagati, tre sindaci del Pd. Che il Partito Democratico potesse vigilari sugli errori dei suoi non suonava un granchè bene, tanto che, le scelte dei nomi eletti per capitanare le ricerche fecero pensare ad un tentativo di insabbiare il caso. Commissione d’inchiesta su BibbianoPubblica sul tuo sito

“Trovo scandaloso che la Commissione formata da tre persone che dovevano essere garanti del lavoro di tutti si sia permessa di fare una conferenza stampa congiunta offrendo ipotesi e opinioni assolutamente di parte su quanto esaminato in Commissione in queste settimane”, spiega Andrea Galli dopo aver abbandonato l’aula in segno di protesta.

Una posizione condivisa anche dai rappresentati della Lega: “La Commissione regionale su Bibbiano, capitanata da PD, M5S e Sinistra, ha scelto un’interpretazione di parte, fino a negare che vi sia un Sistema Bibbiano”. Ha confermato, in un post sulla sua pagina Facebook, Stefano Bargi, consigliere della Lega Emilia Romagna. Che ha poi lanciato l’ultimatum: “O la relazione conclusiva della Commissione metterà nero su bianco una chiara presa di posizione politica in ordine alla vicenda Bibbiano o la Lega non la sosterrà e ne presenterà una propria.”

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.