Sondaggi, sostanziale parità tra centrosinistra e centrodestra

Loading...

Lega primo partito, Matteo Salvini leader più apprezzato, sostanziale pareggio tra centro-sinistra e centro-destra.

Il sondaggio Emg Acqua presentato nell’ultima puntata di “Agorà”, su Rai3, conferma il buono stato di salute del Carroccio e di tutta l’opposizione. Se si andasse oggi ad elezioni, la Lega sarebbe di gran lunga primo partito con il 31,8%. Bene anche Fratelli d’Italia Forza Italia, stabili al 7,8% e 7,1%. Il centro-destra unito sarebbe quindi al 46,7%, ottenendo la fiducia di quasi un italiano su due.

Loading...

Per quanto riguarda le forze di maggioranza, livellamento tra Pd Movimento 5 Stelle. I dem sono stimati al 19,7%, mezzo punto in più dei pentastellati (19,2%). Si conferma intorno al 4% Italia Viva, il partito di Matteo Renzi (4,1%). +Europa (Emma Bonino) è data al 2,4%, mentre La Sinistra (Leu) al 1,6%. Ipotizzando una coalizione di centro-sinistra allargata a tutte queste forze, si arriverebbe al 48%, con un vantaggio di 1,3 decimali sul centro-destra.

Passando agli indici di gradimento dei singoli leader, svetta Matteo Salvini. Il segretario della Lega ha la fiducia del 39% degli italiani, seguito da Giuseppe Conte al 35% (per entrambi calo di un punto rispetto all’ultima rilevazione). Bene Giorgia Meloni (29%), più indietro Luigi Di Maio (25%), Nicola Zingaretti (24%), Silvio Berlusconi (17%), Matteo Renzi e Carlo Calenda (14%), mentre Giovanni Toti è stimato al 13%.

Chiudiamo con quota 100, confermata dal governo al termine di un lungo dibattito che ha spaccato la maggioranza. Giusto mantenere il provvedimento bandiera della Lega per il 46% degli italiani. Per il 34% va modificata, per il 12% addirittura abolita.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.