Trieste, 17enne accoltellato: 15enne nordafricano confessa

Loading...

Le forze dell’ordine di Trieste hanno fermato il presunto responsabile dell’accoltellamento che si è verificato sabato sera nella zona della scala dei Giganti.

A colpire con un coltello un 17enne, sarebbe stato un nordafricano di 15 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio e resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Il ragazzino, indagato per tentato omicidio e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, si trova ora in stato di fermo in una comunità per minori.

La vittima, dopo la violenta lite, aveva chiesto aiuto in un McDonald’s della zonaFerito all’addome in modo grave, era stato subito ricoverato in rianimazione all’ospedale Cattinara. Ora le sue condizioni risultano stabili.

Loading...

Nella notte, la polizia aveva iniziato una serie di indagini per identificare i responsabili. Le ricerche, come riporta il Piccolo, sono continuate senza sosta. Grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza della zona, gli inquirenti sono arrivati a una sommaria descrizione dei due aggressori. Poco dopo l’aggressione, uno dei soggetti ricercati, un 18enne kosovaro con numerosi precedenti, è stato individuato e portato in Questura.

Ieri pomeriggio il 15enne nordafricano si è presentato alla polizia e ha confessato di avere accoltellato il 17enne con il quale aveva ingaggiato una discussione per futili motivi. Subito per lui è scattato il fermo, mentre è al vaglio della Procura la posizione del 18enne kosovaro che ha preso parte alla lite. 17enne accoltellato dopo rissa con stranieri: arrestato 15enne magrebino pregiudicato

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.