Mancano gli anestesisti e il parto viene rimandato: bimba muore in grembo

Loading...

All’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia non era di turno alcun anestesista.

Così una bimba è morta nel grembo della sua mamma.

Loading...

Questa mattina la donna, 32enne al nono mese di gravidanza, si è presentata al pronto soccorso accusando alcune fitte. Ma la piccola che portava in grembo era già morta. Come riporta Fanpage, nei giorni scorsi i ginecologi avevano visitato la donna: dopo il controllo era stato deciso di procedere con un parto cesareo. Non subito, però. A causa della mancanza di anestesisti in ospedale.

Nonostante la sofferenza del feto, la donna era stata quindi rimandata a casa. Oggi la ragazza ha iniziato ad accusare forti dolori e si è subito recata in ospedale. Ma il battito della piccola ormai non c’era più.

I familiari della 32enne, sotto choc per quanto accaduto, hanno subito denunciato il fatto. Ora gli inquirenti, che hanno già acquisito la cartella clinica, dovranno stabilire le cause e il momento della morte del feto ed eventuali responsabilità.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.