Ladra tenta di derubarli: Pio e Amedeo la filmano e postano video

Loading...

Capita anche ai più astuti di essere fregati. Ma a Pio e Amedeo non la si fa proprio.

Il duo comico è stato protagonista, nelle scorse ore, di uno spiacevole episodio alla stazione di Milano. Il fatto ha però avuto un risvolto inatteso. Pio D’Antini e Amedeo Grieco si trovavano alla stazione del capoluogo lombardo quando qualcuno ha provato a borseggiarli. Una ladra ha cercato di mettere le mani nella borsa di uno dei due componenti del duo comico senza però riuscirci. Pio e Amedeo hanno, così, deciso di compiere la loro personale vendetta ai danni della borseggiatrice, filmandola in fuga e pubblicando il video sui social network.

Loading...

“Signorina, com’è che mi volevi mettere le mani nella borsa?”, esclama Amedeo nel filmato mentre insegue la donna che gli risponde: “No a te”. Il duo comico foggiano segue con il telefonino la presunta borseggiatrice mentre si allontana coprendosi il volto con un giubbotto e continuano a pressarla: “A chi allora, a soreta? A chi è che volevi mettere le mani nella borsa signorinaaaa!”. Pio e Amedeo sono passati, in pochi minuti, da vittime ad aguzzini e, dopo aver ripreso la donna, insieme a una presunta complice, allontanarsi dopo il tentato borseggio, hanno condiviso il filmato nelle storie del loro profilo Instagram. A pochi giorni dalla consegna del Tapiro D’Oro da parte di Striscia, l’attenzione su Pio e Amedeo torna a farsi interessante. “Nel 2019 accadono cose incredibili tipo gente che cerca di fregare noi”, hanno commentato divertiti i due comici su Instagram. Il duo di “scrocconi” reso famoso dal programma Emigratis ha, così, rischiavano di finire dall’altra parte della barricata ma l’episodio si è fortunatamente concluso nel migliore dei modi. Ladra tenta di derubarli: Pio e Amedeo la filmano

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.