La Merkel rimpatria gli algerini. Almeno 40mila tornano a casa

Loading...

In questi mesi l’Europa di fatto ha messo nel mirino il nostro Paese per le nuove politiche portate avanti dal Viminale che di fatto hanno ridotto i flussi migratori sulle nostre coste.

Loading...

Il ministero degli Interni di fatto ha anche dato il via ad alcuni rimpatri come nel caso dei tunisini sbarcati a Lampedusa. Una scelta che ha sollevato qualche critica da parte dell’Ue ma che di fatto è una prassi ben attuata dagli altri Paesi come ad esempio la Spagna con il Marocco e non ultima la Germania con l’Algeria. Di fatto proprio la cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha dato il via ad una serie di rimpatri verso Algeri di circa 40mila algerini. Il tutto condito da una conferenza stampa in cui la stessa cancelliera ha definito l’Algeria come “Paese sicuro”.

E così nel silenzio generale dell’Europa la Germania si appresata a rimpatriare migliaia di algerini che secondo quanto riferito dal premier Ouyahia non correranno pericolo di vita una volta rientrati. A far discutere sono soltanto i rimpatri che mette in atto il governo italiano. Se a farli è Berlino allora nessuno alza la voce…

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.