Bergamo, favoreggiamento immigrazione clandestina: 10 arresti

Loading...

Dalle prime ore di questa mattina è in corso una vasta operazione della polizia di stato, denominata “Yuan”, che ha interessato le città e le province di Bergamo, Milano e Novara.

Nel corso del blitz sono state arrestate dieci persone, tra le quali alcuni pubblici ufficiali, ritenute responsabili a vario titolo di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale, alterazione di documenti per determinare il rilascio di un titolo di soggiorno e plurimi episodi di corruzione.

Loading...

Ulteriori dettagli in merito al’operazione verranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 12 nella Questura a Bergamo.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini: “Dieci arresti tra Lombardia e Piemonte, tra cui alcuni pubblici ufficiali, accusati tra le altre cose di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina, corruzione e alterazione di documenti per rilasciare titoli di soggiorno. Grazie alla Polizia! Business dell’immigrazione di massa, la pacchia è finita! Dal primo gennaio 2019 al 30 aprile, solo l’11% delle domande degli immigrati ha ottenuto lo status di rifugiato, e grazie a criteri più seri i dinieghi sono al 76%. Dalle parole ai fatti”.



Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.