“Sfilata dei buonisti? Io non cambio idea.” Così Salvini mette ko tutti.

Loading...

Sfilare pro-migranti non è servito a niente. Il Ministro dell’Interno continua per la sua strada.

Se i buonisti speravano in questa parata di carnevale per dirottare il pensiero del leghista al governo, si sono sbagliati di grosso.

Leggiamo Il Giornale:

Il ministro degli Interni non cambia idea sulle sue poltiiche portate avanti dal Viminale per frenare i flussi migratori. Con poche parole il titolare del Viminale ha “archiviato” la sflata della sinistra e delle ong a Milano di questo pomeriggio: “Bene manifestazioni pacifiche ma io non cambio idea e vado avanti per il bene degli Italiani: in Italia si arriva solo col permesso, lotta dura a scafisti, trafficanti, mafiosi e sfruttatori”.

Loading...

Una frase chiara che di fatto non cambia la linea del ministero degli Interni sulla gestione dei flussi migratori. Il messaggio di Salvini arriva dritto al Pd e alla sinistra che guidata a Milano dal sindaco Beppe Sala ha contestato le ultime mosse del Viminale. “Siamo ancora in tanti, tantissimi, qui a Milano acredere nei diritti civili e nella pari dignità di tutti gli individui.

E, anche se a volte ci si smarrisce nel timore di rappresentare il passato, il futuro siamo noi. Nessuna paura. Sarà così o non sarà niente”, ha affermato il primo cittadino del capolugo lombardo.

La conclusione di Landini poi ricade sull’unità del Paese. Come se poi il governo non fosse solidale. E’ quello il punto. Una cosa vuol dire essere per le uguaglianze, altra cose e dare il paese nelle mani di stranieri senza regole.

Fonte: ilgiornale

Foto: liberoquotidiano

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.