Migrante accoltella un Agente al Petto, ma arriva la Tremenda Reazione dei Poliziotti…

Loading...

Tutto è successo a Bergamo, nel giro di pochissimi istanti di panico e terrore.

Un immigrato senegalese, ambulante, ha tentato di accoltellare al petto un agente di Polizia, il quale si è salvato solo grazie al suo telefono cellulare che ha fatto da schermo tra la lama e il suo petto.

Su Il Giornale leggiamo che:

Erano le 14 quando sulla circonvallazione Mugazzone, tra Campagnola e Boccaleone, un ambulante che stava importunando gli automobilisti ha ferito con un’arma da taglio una agente di polizia.

K.S:. 48enne senegalese (con cittadinanza italiana) provvisto di un foglio di via da Bergamo (mai eseguito), stava infastidendo alcuni dei cittadini che si trovavano in zona e l’intervento della pattuglia della polizia lo ha mandato su tutte le furie. Quando i poliziotti si sono avvicinati, il senegalese ha estratto una forbice e ha aggredito l’agente, colpendolo al petto.

Loading...

Per fortuna il cellulare gli ha salvato la vita. A quel punto, il poliziotto ha estratto lo spray al peperoncino e ha provato a far desistere l’aggressore. Ma non è bastato

Sì, perché nonostante la collega che era con lui abbia provato a disarmare l’aggressore, non ci è riuscita.
Tanto è vero che il senegalese avrebbe ferito anche lei al viso.

Dopodiché il primo poliziotto salvatosi grazie al cellulare si è visto costretto a dover estrarre la pistola e a sparare al senegalese nelle gambe.

Solo così i poliziotti hanno avuto la meglio.
Il 118 è intervenuto per assistere sia lui che la poliziotta ferita.

Fonte e Foto Credit: Qui

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.