Salvini zittisce i sindaci pro-migranti: “i vostri stipendi li pagano gli italiani quindi..” E’ caos assoluto.

Loading...

“Dovrebbero occuparsi del lavoro e del benessere dei loro cittadini, visto che sono gli italiani a pagare loro lo stipendio. Sbaglio?”.

Salvini non ci sta proprio ad avere tutte le dita puntate verso di lui, che lo accusano come unico colpevole della strage del Mediterraneo.

Eppure Orlando e De Magistris continuano a sparare a zero contro il vicepremier leghista, incolpandolo della morte dei 117 immigrati.

Ma Salvini tiene a ribadire:

“Io non sono stato, non sono e non sarò mai complice dei trafficanti di esseri umani, che con i loro guadagni investono in armi e droga, e delle Ong che non rispettano regole e ordini”.

Loading...

Intanto, il portavoce italiano dell’Oim ha fatto sapere ulteriori dettagli, anche in base alle testimonianze dei tre supersistiti: “Tra i dispersi vi sono diverse donne, di cui una incinta, e due bambini, di cui uno di dieci mesi”.

Ma l’affondo più rilevante è avvenuto da parte del primo cittadino di Palermo:

“Si farà un secondo processo di Norimberga e lui non potrà dire che non lo sapeva”.

Dopodichè ha seguito l’attacco di De Magristris:

“Salvini e il suo governo attaccano le Ong nel Mediterraneo perché salvano vite umane e sono testimoni della loro disumanità e dei crimini contro l’umanità che si stanno consumando. Noi non siamo né indifferenti né complici e faremo di tutto per salvare la vita a sorelle e fratelli”.

La sinistra ora ha in mente una vera e propria mobilitazione contro il leader del Carroccio

Fonte: IlGiornale

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.