“Presidente Conte, sull’areo per i migranti c’è posto per i terremotati?”

Loading...

Lo scontro si accende. Salvini contro Conte. Il premier con Di Maio. La Meloni che si schiera contro il presidente del Consiglio che ieri, durante l’intervista a Porta a Porta, si è detto pronto ad andare a prendere “con l’aereo” i migranti bloccati al largo di Malta pur di superare le opposizioni del ministro dell’Interno.

Loading...

i 49 immigrati a bordo delle Ong Sea Eye e Sea Watch stanno creando non pochi grattacapi al governo gialloverde. L’iniziale apertura a “donne e bambini” di Di Maio si è scontrata di fronte al muro imposto da Salvini che continua a tenere “chiusi i porti”. Ma il premier Conte ieri ha deciso di fare un balzo in avanti: Conte ha sottolineato che in ambito migratorio “c’è un limite ad ogni politica del rigore”, e la cosa più importante “è farli sbarcare a Malta: stiamo sollecitando La Valletta perché li faccia sbarcare: c’è un limite a ogni politica di rigore”. Per questo è sua intenzione, se il vicepremier leghista non dovesse cambiare idea, allora “vorrà dire che non li farò sbarcare: li prenderò con l’aereo e li porterò” in Italia.

Ora a punzecchiare il presidente del Consiglio ci pensa però la leader di Fratelli d’Italia. Che invita il capo del governo a non pensare solo agli immigrati visto che ci sono italiani in difficoltà proprio in queste ore, mentre il gelo invernale si abbatte sul Belpaese. “Presidente Conte – chiede Giorgia Meloni – non è che sull’aereo col quale vuoi andare a prendere i migranti a Malta c’è posto pure per i terremotati di Accumoli e Amatrice sommersi da una montagna di neve?”.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.