Manovra, la Tari nella bolletta elettrica: tasse, agguato della Lega

Loading...

Una nuova maxi-tassa in bolletta. Con un emendamento alla legge di Bilancio, la Lega propone infatti il pagamento della Tari insieme alla bolletta dell’elettricità, proprio come avviene per il canone Rai. La proposta dovrà essere discussa in Commissione Bilancio al Senato contestualmente all’approvazione con maxi-emendamento della legge finanziaria dopo il via libera della Commissione europea. L’idea è quella di combattere l’evasione fiscale che colpisce il prelievo per il servizio rifiuti: la misura, però, riguarderebbe soltanto i Comuni in situazioni di dissesto e che hanno deliberato un piano di riequilibrio finanziario. La proposta ha scatenato le proteste delle associazioni.

Loading...

Per Federconsumatori, per esempio, si tratta di un qualcosa di “semplicemente impensabile“. E ancora, attacca il vicepresidente Alessandro Petruzzi: “La soluzione non è certo quella di aggravare la spesa bimestrale dei cittadini, che già a fatica arrivano a fine mese. In questo modo, invece di pagare due volte l’anno (per un totale di 321,96 Euro annui secondo le stime dell’Osservatorio nazionale Federconsumatori, per una famiglia media di 3 persone, ndri cittadini pagherebbero circa 53,50 euro in più ogni bimestre, aggravando la spesa già elevata per la bolletta elettrica, su cui già pesano oneri di sistemi insostenibili e rincari elevati”, conclude Petruzzi.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.