Giudici “rossi” di vergogna: sconto di pena per il terrorista tunisino che accoltellò 2 militari e un agente a Milano

Loading...

Loading...

(Il Giornale) – Pena ridotta a 5 anni e 8 mesi per il ragazzo italo-tunisino che la sera del 18 maggio dello scorso anno, sotto l’effetto di cocaina, aggredì armato di due coltelli due militari e un agente della Polfer, “colpevoli” unicamente di aver richiesto i documenti di identificazione al giovane.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.