Marcello Veneziani brutalizza Luigi Di Maio: “Noi sciacalli? Ecco che cosa sei tu”

Loading...

E’ un pezzo durissimo, quello che Marcello Veneziani scrive oggi lunedì 12 novembre su Il Tempo in risposta agli insulti rivolti dai 5 Stelle ai media sabato, subito dopo l’assoluzione (in primo grado) della loro sindaca di Roma Virginia Raggi. Perchè tocca non solo i politici 5 Stelle, che definisce “una caricaturaanche sui temi dell’informazione, come su tanti altri”, ma anche gli elettori dei 5 Stelle che considerano la stampa venduta, sottomessa, prona al potere.

Loading...

Veneziani riconosce che, sì, i media hanno tanti difetti e altrettanti limiti. Ma che, pur essendo le critiche “sacrosante”, sotto sotto il disprezzo che c’è in tanta parte dell’elettorato grillino per i giornali “c’è una guerra contro tutto ciò che informazione, documentazione, cultura, istruzione”. E che le stesse accuse della gente sono spesso anche “l’alibi della propria ignoranza presuntuosa”, “della tendenza molto ‘social’ a giudicare il mondo senza conoscerlo e tanto meno capirlo”. Insomma, “c’è una fetta di popolo, piuttosto larga, che si rispecchia nel gruppo dirigente grillino proprio per questa attitudine al disprezzo nel nome della santa ignoranza”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.