Orrore nella multietnica Inghilterra: 14enne abusata e uccisa, poi venduta come carne per il kebab

Loading...

Sempre peggio nella multietnica e multirazziale Inghilterra: una ragazzina di 14 anni è stata abusato sessualmente e uccisa, poi il suo corpo è stato venduto come carne per il kebab. La scomparsa di Charlene Downes si tinge di un nuovo e sconcertante dettaglio.

Karen Downws, la madre della ragazza, ha infatti raccontato al Mirror cosa è successo non appena è venuta a sapere ciò che era successo alla figlia: “Non ci credevo, sono scappata subito via e poi ho vomitato nel bagno“. Ma cosa era successo? Le prove raccolte dagli investigatori sono agghiaccianti: la ragazzina, infatti, sarebbe stata uccisa e poi il suo corpo sarebbe stato fatto a pezzi e venduto come carne per il kebab.

Loading...

La madre è pentita, crede di non esser riuscita a fare nulla per quella ragazzina incompresa: “Aveva 14 anni ed era ribelle. Avrei dovuto capire e accorgermi di cosa stava succedendo. So di aver fatto degli errori“. La 14enne, infatti, sarebbe entrata in un giro do sfruttamento sessuale di minori, come hapoi rivelato la polizia.

Come riporta Fanpange, il corpo della giovane non è mai stato trovato e la polizia è stata addirittura messa sotto accusa perché le indagini non avrebbero mai portato a nulla. La famiglia spera ancora che la figlia possa un giorno tornare: “Continuo stupidamente a sperare nel giorno in cui Charlene si avvicini alla porta, urlando mamma sono a casa. “.

Con fonte Il Giornale

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.