Salvini contro Gad Lerner per il tweet su Desiréè: ‘Vergognati’

Loading...

Gad, ma vergognati!!!!!!!”.

Matteo Salvini ha commentato così il tweet di Gad Lerner sulla tragica vicenda di Desiréè Mariottini, la sedicenne stuprata e uccisa a Roma da un gruppo di sette stranieri.

Il giornalista ieri aveva scritto che “dopo Pamela Mastropietro guardiamo attoniti la vita e la morte di Desirée Mariottini: dipendente da eroina, figlia di spacciatore italiano e madre quindicenne, vittima di pusher immigrati. Vicende tragiche che dovrebbero suggerirci qualcosa di più e di diverso dall’odio razziale”.

Al tweet di Lerner è arrivata anche la replica di Giorgia Meloni, che ha scritto “A me suggerisce che lei non riesce a provare pietà per questa ragazza solo perché non puó ammettere che il vostro buonismo ridicolo ha creato il caos e le zone franche che portano a questi fatti”.

Loading...

 

E di Francesco Storace: “Lerner, hai scritto una cosa vergognosa. Rispetto per quella ragazzina e il dolore dei suoi”

Ma non solo i leader di questi partiti risposto a Lerner. Una pioggia di critiche si è riversata su di lui nei commenti al tweet, eccone alcuni di seguito:

‘dipendente da eroina, figlia di spacciatore italiano e madre quindicenne’ is the new ‘se l’è cercata’. Tweet vergognoso

Sapesse quante cose è riuscito à suggerirci lei e i suoi amici.Speculare sulla morte di una ragazza di 16 anni vuol dire che lei è alla frutta.Ha superato anche la pagliacciata delle magliette rosse con Rolex al polso…

Quanta meschinità nelle sue parole! Chi è lei per dare giudizi così miserrimi sulla famiglia e sulla piccola Desiree, li conosceva,forse? E fosse anche così problematica la famiglia, meritava forse Desiree di fare ,a sedici anni , la fine che ha fatto? Si vergogni,se ne è capace.”

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.