Spaventoso ciò che questa Migrante ha fatto a questo povero Anziano Italiano

Loading...

Un 90enne, di Limone sul Garda (Brescia), sarebbe stato con l’inganno raggirato e truffato dalla sua badante moldava.

In ballo circa 3 milioni di euro del suo patrimonio!
A scoprire tutto i figli del vecchietto, all’apertura del testamento dopo la morte di quest’ultimo.

Infatti, su il Giornale leggiamo che:

Il patrimonio dell’uomo, proprietario di alberghi nella zona del Garda, ammontava a 3 milioni di euro: 1,5 milioni di disponibilità liquide e 5 immobili per un valore totale di altri 1,5 milioni.

Loading...

Alla lettura del testamento si è scatenato il finimondo. Alla fine i parenti sotto choc si sono rivolti alla Guardia di Finanza, che ha aperto un’inchiesta.

La firma del 90enne è risultata autentica, ma dalle indagini è emerso che l’anziano, incapace di intendere e di volere, era stato raggirato: aveva sì messo la sua firma di suo pugno, ma su un foglio bianco, senza sapere che così la badante e il figlio avrebbero ereditato tutto il suo patrimonio di 3 milioni di euro.

La badante, e il figlio della badante, hanno vissuto col vecchietto fino alla sua morte sopraggiunta.
I due, 57 anni e 30 anni, vivevano con lui da circa un anno.

Gli investigatori, ora all’opera, avrebbero già scoperto che la donna si era fatta dare 250.000 euro in contanti prima di fargli firmare questo testamento.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.