Oliviero Toscani insulta ancora: “Un leghista? Il mio cane ha aria più intelligente”

Loading...

Il fotografo è tornato a parlare di politica a tutto tondo, difendendo l’operato del sindaco di Riace Mimmo Lucano e attaccando il leader e il popolo del Carroccio

Giorno nuovo, insulto nuovo. Oliviero Toscani torna ad attaccare: “Mi sento più intelligente di qualsiasi leghista.

Anche il mio cane lo è. Quando abbaia ha un’aria più intelligente”.

Loading...

La sparata del fotografo arriva via etere su Radio 24, dove è stato ospite della trasmissione La Zanzara. Durante la chiacchierata, Toscani è tornato di parlare di politica, commentando in primis la questione Riace. Lo ha fatto difendendo a spada tratta il sindaco Mimmo Lucano, indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: “Mimmo Lucano lo ospitiamo noi qui a Fabrica, a Treviso. Sarà la Riace d’Italia, una specie di Fort Knox, il centro della resistenza. Venga pure, la dimora gliela diamo noi, una camera e tutto”. E aggiunge: “L’obbedienza non è una virtù, lo diceva Don Milani. E gli eroi sono quelli che vanno contro le regole. Hanno fatto le leggi razziali e qualcuno ci andò contro. Anch’io farei un matrimonio combinato pur di ospitare qualcuno che non ha il diritto di stare qua, è logico”.

Dunque, si passa al capitolo immigrazione“Più neri in Italia vuol dire più cultura. Come in Francia, come in America. Nella Francia che ha vinto i mondiali di calcio , tre quarti erano neri. Abbiamo capito che il mondo ormai funziona quando è così. Più siamo mescolati, meglio è. Solo i cretini non lo capiscono”.

Ed ecco allora l’affondo all’indirizzo di Matteo Salvini, con il quale la contesa è aperta: “E questo della Lega si dia da fare per ritrovare i 49 milioni che hanno fatto sparire, invece di rompermi”.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.