Ucciso per un Rolex, preso killer romeno: stava scappando all’estero

Loading...

Dopo un interrogatorio serrato, Marius Lucian Haprian ha confessato: è stato lui a uccidereAlessandro Coltro, l’artigiano sacilese di 48 anni, con quattro colpi di pistola alla testa.

Il pizzaiolo romeno ha raccontato di aver fatto credere alla vittima che gli avrebbe venduto un Rolex da 15 mila euro. Così ha attirato Coltro nel parcheggio di un centro commerciale a Fontanafredda (Pordenone), dove gli ha sparato quattro colpi di pistola alla testa prima di scappare con il bottino. “I 15mila euro? Mi servivano per pagare i debiti, ha spiegato durante l’interrogatorio.

Loading...

Il 48enne romeno ha anche fatto ritrovare la pistola, una Beretta calibro 22 con matricola abrasa e silenziatore che aveva sotterrato in un campo.

“Aveva in tasca un biglietto aereo per Londra e sarebbe partito domenica”, ha affermato il procuratore di Pordenone al Messaggero Veneto. L’uomo, senza precedenti penali, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e gli sono stati contestati i reati di rapina, porto d’arma da fuoco e omicidio.

IL GIORNALE.IT

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.