Crollo ponte Genova, Conte: ‘Lanceremo tempestivamente un piano straordinario di monitoraggio di tutte le infrastrutture’

“Lanceremo tempestivamente è un piano straordinario di monitoraggio di tutte le infrastrutture, soprattutto di quelle più vecchie”.

Così Giuseppe Conte su Facebook in seguito alla tragedia del crollo del Ponte Morandi a Genova.

Il premier nella tarda serata di ieri ha scritto che per lui il 14 agosto “è stato senza dubbio il giorno più lungo e difficile da presidente del Consiglio”.

“Quanto accaduto a Genova – ha aggiunto – è una grave ferita non solo per la città, ma per la Liguria e tutta Italia”.

E ha fatto sapere che si era da poco concluso in Prefettura un vertice al quale ha partecipato “e purtroppo, come immaginavamo, il bilancio delle vittime è cresciuto ancora”.

Questa tragedia – ha proseguito Conte “ci accomuna tutti” e “ci spinge a interrogarci sulle cause”.

Quanto al piano straordinario di monitoraggio annunciato, Conte ha spiegato che “i controlli saranno molto severi perché non possiamo permetterci altre tragedie come questa. Tutti i cittadini devono viaggiare sicuri.

Stamane il presidente del Consiglio andrà in visita ai feriti negli ospedali di Genova, “per portare la vicinanza del Governo”.

“Ringrazio ancora una volta i soccorritori, a loro va tutta la nostra stima e il nostro affetto per quanto stanno facendo. Continueranno a lavorare per tutta la notte. Grazie da parte di tutto il Governo,” ha concluso.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.