Il ristoratore che difese la sua famiglia uccidendo un romeno ha fatto questa fine: la giustizia italiana stupisce ancora.

Loading...

La legittima difesa continua a creare polemiche.

Dal momento che ogni caso è a sè, spetta al giudice valutare le dinamiche e a decretare le sorti delle persone coinvolte negli episodi.

Il procuratore di Lodi, Domenico Chiaro, ha chiesto il rinvio a giudizio per eccesso colposo di legittima difesa di Mario Cattaneo.

L’oste 68enne di Casaletto Lodigiano (Lodi), nella notte del 10 Marzo dell’anno scorso, sparò col suo fucile diversi colpi contro un romeno di 32 anni, che si era introdotto nel suo locale insieme ad altri tre complici.

Loading...

Il giovane ferito venne trascinato per alcuni metri, per poi essere lasciato davanti al cimitero di Gugnano.

Già nei mesi scorsi l’accusa iniziale di omicidio volontario era stata derubricata ad eccesso colposo di legittima difesa con l’avviso di chiusura delle indagini.

Ora la richiesta di rinvio a giudizio.

Fonte: Il Populista

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.