NEONATO TROVATO MORTO IN UN SACCHETTO DI PLASTICA VICINO A UN SUPERMERCATO

Loading...

Drammatica scoperta nel parcheggio dell’Eurospin di borgo Rivo a Terni. Il corpo senza vita di un neonato, nudo, di sesso maschile e di carnagione chiara. Sul posto è intervenuta la polizia di Stato con la squadra volante, la squadra mobile e la scientifica. Il corpicino, da quanto si apprende, si trovava all’interno di una busta della spesa robusta, di colore celeste, con i manici in tela, lasciata nei pressi di una siepe che costeggia il parcheggio del negozio, nella periferia della città umbra. A dare l’allarme è stata una donna, che ha intravisto il sacchetto e ha immediatamente avvertito le commesse del supermercato. I soccorritori hanno cercato inutilmente di rianimare il neonato.

Loading...

 

NESSUNA SPERANZA
Molto probabilmente il bimbo sarebbe stato partorito poco prima del ritrovamento. Non si è esclude che sia stato lasciato lì da una persona diversa dalla madre. “Non è stato gettato, ma non è stato neppure posto lì ‘con il cuore’, come farebbe una madre”. Nell’area sono presenti delle telecamere di sicurezza e al vaglio dell’inquirenti ci finiranno le immagini registrate. La salma del bimbo è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale Santa Maria per il successivo esame autoptico, anche per capire se al momento dell’abbandono fosse ancora in vita o meno.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.