Airbus, Renzi contro il M5S: ‘Dicono bugie e la gente che non sa riconoscerle ci crede’

Loading...

Matteo Renzi torna sul caso dell’Airbus di Stato sollevato nei giorni scorsi dal M5S.

L’ex premier cita una frase pronunciata dai 5Stelle durante la conferenza stampa a Fiumicino giovedì scorso: “Renzi non ha usato l’aereo di stato perché aspettava che mettessero la vasca Jacuzzi”.

E commmenta: “Sono ministri, pagati per servire il Paese, ma passano il tempo dicendo frasi del genere”.

“Hanno detto davvero bestialità di questo genere – continua Renzi – E poi le rilanciano sui social, una struttura meticolosa le rende virali. E la gente che non sa riconoscere le bugie, ci crede“.

Poi l’ex segretario del Pd attacca il cofondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo e il nuovo presidente Rai Marcello Foa:

Loading...

“Poi non vi stupite se il loro fondatore, BEPPE GRILLO, dice oggi che la democrazia è superata e se mettono alla guida della televisione pubblica chi rilancia FakeNews. Non vi stupite”.

E aggiunge: “Sono loro, usano il web come un manganello e sono convinti che le cose devono essere virali, non vere”.

Secondo Renzi ora “la sfida è enorme” e “c’è una gigantesca battaglia educativa e culturale da vincere”. Per questo motivo bisogna battere “casa per casa, profilo per profilo, argomento per argomento”. E ci “vorrà tempo, ci vorrà coraggio, ci vorrà grinta”.

“Ma prima o poi la verità viene fuori. Io non mollo e colpo su colpo, provo a ribattere a questa marea insopportabile di bugie,” conclude.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.