M5S: ‘Rivoluzione in Liguria, grazie a noi arriva il taglio ai vitalizi’

Loading...

Non solo agli ex parlamentari.

Il taglio ai vitalizi arriva in Liguria grazie al M5S.

Lo ha fatto sapere la consigliera regionale pentastellata Alice Salvatore:

“Mentre alla Camera il MoVimento 5 Stelle ha fatto la Storia realizzando il tanto atteso taglio dei vitalizi, la lotta agli sprechi e ai costi della politica prosegue ogni giorno-da Nord a Sud-in tutte le regioni di Italia! Un’onda che è già realtà in gran parte della penisola e che oggi vede in prima linea la Liguria”, ha scritto in un post per il Blog delle Stelle.

“Tutto – ha proseguito – iniziò nel gennaio 2016 con la Proposta di legge 130 del MoVimento 5 Stelle per la riduzione dei vitalizi degli ex consiglieri regionali e il taglio dei privilegi della politica: i futuri vitalizi sono già stati aboliti, mentre quelli già assegnati possiamo solo ridurli in maniera progressiva, temporanea e transitoria, altrimenti andremmo contro la Costituzione-mentre alla Camera, dove l’ordinamento è diverso rispetto alle Regioni, c’è l’autodichia e quindi il Parlamento può organizzarsi autonomamente per questi aspetti interni”.

Loading...

Ma dopo aver combattuto per un anno e mezzo contro la vecchia politica, ha spiegato Salvatore, il M5S ha ottenuto la presidenza di una commissione ristretta dalla quale dovrebbe uscire un testo unico per la riduzione dei vitalizi:

“La nostra proposta prevede, tra le altre misure, anche l’aumento dell’età per l’accesso al vitalizio (parificata a quella dei lavoratori del pubblico impiego); la riduzione di tutti gli importi per i redditi superiori ai 18mila euro; la non cumulabilità del vitalizio regionale con quelli di altre istituzioni (parlamentare, europarlamentare o consigliere di altra regione),” ha aggiunto.

L’esponente 5Stelle ha anche fatto sapere che i soldi risparmiati dal taglio ai vitalizi, una cifra che si aggira intorno ai 500mila euro all’anno, saranno reinvestiti in politiche sociali e ambientali.

Si tratta di una “una piccola, grande, rivoluzione in una Regione, la Liguria, in cui fino ad oggi non era mai stato fatto nulla per tagliare questi privilegi,” ha concluso.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.