Terrore in Germania, islamico assalta un bus a Lubecca e accoltella 8 passeggeri, 2 gravissimi. Arrestato

Loading...

Ancora un “bastardo” islamico (cit. Libero) fa scorrere sangue in Germania. Immigrato islamico di trent’anni, una risorsa di Angela Merkel, assalta un autobus a Lubecca e accoltella otto passeggeri, tra cui due in modo grave. Arrestato dalla polizia.

Un uomo armato di coltello ha aggredito diverse persone su un autubus che da Lubecca, nel nord est della Germania, era diretto in una spiaggia popolare a Travemünde.

L’attacco è avvenuto nel quartiere Kuecknitz alle 13.47. L’aggressore, sembrerebbe un iraniano di circa 30 anni, è stato arrestato e la polizia ha comunicato che è in corso un grosso intervento di emergenza. Al momento il numero dei feriti è arrivato a otto. Due delle vittime sembrano essere ferite in modo molto grave. Il portavoce della polizia, Dierk Dürbrook, ha confermato alla BILD che non ci sono vittime.

Stando a quanto scrive il quotidiano tedesco Lübecker Nachrichten, che cita testimoni oculari, l’aggressore improvvisamente avrebbe lasciato cadere a terra uno zaino e poi avrebbe attaccato i passeggeri dell’autobus con un coltello da cucina. L’autista avrebbe immediatamente fermato l’autobus, aperto le porte del mezzo per consentire alle persone di scappare, ma anche lui sarebbe rimasto ferito. Il giornale parla anche di uno zaino “fumante” di proprietà dell’uomo che sarebbe stato messo in sicurezza dagli agenti. “I passeggeri sono saltati fuori dal bus urlando. È stato terribile, i feriti sono stati portati fuori”, ha raccontato un testimone.

Loading...
Polizei SH

@SH_Polizei

Es hat in einen Vorfall in einem Linienbus gegeben. Dabei wurden Menschen verletzt. Es wurde niemand getötet. Der Täter konnte überwältigt werden und befindet sich in Polizeigewahrsam. Wir sind weiterhin vor Ort und berichten auch hier weiter.

Con fonte Il Giornale

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.