Nomine Rai, il manager Google Fabio Vaccarono rifiuta la poltrona di Ad: non accetta il tetto agli stipendi

Loading...

Conclusa con successo la spartizione tra i partiti dei posti nel Consiglio di amministrazione Rai, scoppia ora la grana per la scelta dell’amministratore delegato. Per la presidenza di viale Mazzini non ci dovrebbero essere intoppi su Giovanna Bianchi Clerici, in quota Lega, ma all’ultimo sarebbe venuto meno il country manager di Google Italia, Fabio Vaccarono, voluto dai grillini come Ad.

Loading...

Fonti del governo, citate dalla Stampa, riportano che i grillini lo hanno cercato con insistenza fino a ieri, incassando però solo un secco “no”. L’ostacolo insormontabile è tutto sul tetto dei 240 mila euro di stipendio imposto ai manager della Tv di Stato. Quella norma, fortemente voluta dai grillini, non può essere rimaneggiata proprio ora, sempre se non vogliono perdere del tutto la faccia. E Vaccarono non sembra per nulla intenzionato a tagliarsi lo stipendio per far contenti i Cinque stelle.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.