Milano, l’orrore dell’egiziano tassista abusivo: massacra e stupra una 20enne

Un tassista abusivo egiziano di 61 anni è stato arrestato dai carabinieri di Milano per aver stuprato una ragazza di 20 anni dopo averla caricata davanti a una discoteca. La ragazza era ubriaca.

La violenza sarebbe avvenuta lo scorso 16 giugno, quando la ragazza ha raccontato di aver passato la serata con alcuni amici e di aver preso il taxi abusivo per tornare a casa. Solo quando si è risvegliata il mattino dopo ha scoperto della violenza subita.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.