Vogliono processare Salvini. La procura di Torino insiste con Bonafede.

Loading...

Le parole di Matteo Salvini a processo: “magistratura schifezza”. Oggi i magistrati di Torino fanno tre tentativi.

La richiesta arriva direttamente ad Alfonso Bonafede. Sono già stati fatti tre tentativi ma nessuna risposta di conferma per il processo al vicepremier.

Leggiamo cosa scrive Il Giornale:

Il procuratore capo, Armando Spataro, ha infatti inviato oggi il terzo sollecito – i primi due vennero mandati all’ex Guardasigilli Andrea Orlando, ma non avevano ottenuto risposta – ad Alfonso Bonafede, dal momento che il fascicolo di indagine è stato aperto per vilipendio all’organo giudiziario e per questo deve essere vagliato dal ministro competente, che può autorizzare o meno i pm a procedere.

Loading...

Il caso risale al 2016, quando il leader della Lega, oggi vicepremier e ministro dell’Interno, parlò di “magistratura schifezza” durante un comizio.

Allora Salvini si difese sostenendo che “ci sono tanti giudici che fanno benissimo il loro lavoro”, ma che “purtroppo è anche vero che ci sono giudici che lavorano molto di meno, che fanno politica, che indagano a senso unico e che rilasciano in 24 ore pericolosi delinquenti”. “Finché la magistratura italiana non farà pulizia e chiarezza al suo interno, l’Italia non sarà mai un Paese normale”, aveva sottolineato.

In attesa che il fascicolo sia assegnato e lavorato viene promesso a quanti chiedono giustizia che la cosa non passerà liscia. E non solo. Il punto cruciale è che sulla giustizia il M5S non fa sconti a nessuno e lo stesso sarà per il ministro dell’Interno.

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.