Guai a chi prova ad avvicinarsi al campo rom. Allarme in un quartiere di Roma

Loading...

Sassate se provi ad avvicinarti.I residenti invocano l’aiuto di Salvini.

Nasce un nuovo campo rom a Roma. Questa volta però i residenti vanno contro il sindaco Raggi e chiedono aiuto al ministro degli interni.

dettagli su Il Giornale:

Siamo nel quadrante sud-ovest della città, a due passi dalla stazione ferroviaria della Muratella ed a poche centinaia di metri da uno dei primi campi nomadi di Roma.

Stiamo parlando del quasi ventennale “villaggio della solidarietà” di via Luigi Candoni, dove la faida tra gruppi etnici ha spinto diverse famiglie a trovare rifugio altrove. E così, da qualche tempo, una trentina di persone si è accampata al di là del canneto della Riserva Naturale Tenuta dei Massimi.

Loading...

Chi frequenta la zona ha notato la presenza di bimbi piccoli giocare a bordo strada già da alcuni mesi, ma la prova inconfutabile della nuova favelas è arrivata solo a fine giugno, accompagnata da una coltre di fumo nero.

I rom che vivono nel campo sono gli artefici di roghi tossici. Appiccano il fuoco inquinando l’aria di chi vive nelle vicinanze.

Purtroppo però, ne quelli dell’amministrazione municipale ne quelli della polizia locale possono avvicinarsi all’accampamento. Possono rischiare la vita tutti perchè aggrediti dai rom.

Nessuno sgombero al momento è autorizzato a causa della presenza di minori. Ma il vicinato è esausto di vivere in condizioni così poco umane.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.