Matteo Salvini, più del pugno di ferro: “Ong, agli sos dei barconi la Guardia costiera risponda no”

Loading...

Un nuovo tassello della linea durissima adottata da Matteo Salvini contro l’immigrazione. Al ritorno dalla missione in Libia, dopo gli attacchi alla Francia e la spiegazione del piano relativo agli hot-spot, il mirino si sposta sui soccorsi in mare. E il ministro dell’Interno afferma che la Guardia Costiera italiana dovrebbe rispondere negativamente agli Sos dei barconi. Interpellato sul punto, Salvini spiega: “Questo dovete chiederlo al mio collega Danilo Toninelli, con cui sto lavorando d’amore e d’accordo. Se così fosse avrebbe il mio totale sostegno”, spiega. In vista del Consiglio europeo di fine settimana, il vicepremier aggiunge: “Finalmente l’Europa, dopo anni, discute di una proposta italiana. Ci sono dieci punti, l’Italia è tornata protagonista”.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.