Anche Fabio Fazio attacca Salvini con i soldi degli italiani: “Non possiamo abituarci a ciò che sta accadendo”

Loading...

“Non possiamo abituarci a ciò che sta accadendo”. Anche il lecchino comunista Fabio Fazio, come Roberto Saviano che va in giro a fare comizi con la scorta pagata dagli italiani, attacca il ministro Salvini con i soldi del canone, cioè con le tasse dei contribuenti.

In questi giorni in cui il Viminale ha dato il via ad un nuovo corso nella gestione dell’emergenza immigrazione, il ministro degli Interni è stato al centro di diversi attacchi.

Loading...
Attacchi e parole dure che sono arrivate non solo da esponenti politici delle opposizioni ma anche dal mondo dello spettacolo. Dal rapper Gemitaiz a Vauro fino a Furio Colombo e Saviano, tutti con obiettivo fisso: mettere nel mirino il ministro degli Interni e criticare le sue iniziative contro le ong che portano i migranti sulle coste italiane.

Ad alcuni di questi attacchi lo stesso ministro ha risposto per le rime e il livello dello scontro si è alzato di pari passo con le vicende che riguardavano l’Aquarius prima e la Lifelineadesso. Ma al partito ant-Salvini non poteva che iscriversi anche Fabio Fazio che su Twitter punta il dito contro il ministro degli Interni per le sue scelte sui migranti: “Nessuno sceglie da chi nascere e dove nascere. Tantomeno se essere quello che attraversa il mare su un barcone o quello che invece decide se farlo attraccare in un porto sicuro. Non ci possiamo abituare a quello che sta accadendo in questi giorni”.

 

 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.