“Ecco la sostituta”. Serena Bortone, la conduttrice che ne prende il posto arriva da fuori Rai

Si è parlato tanto di Serena Bortone negli ultimi tempi e ora dovremmo essere arrivati ad una svolta. Infatti, la Rai avrebbe scelto la sua sostituta, dato che la trasmissione Che sarà sta andando verso la cancellazione definitiva. Dopo le polemiche con i vertici della tv di Stato, la conduttrice ha chiuso la stagione televisiva e si appresta ad essere esclusa dai prossimi palinsesti.

Serena Bortone era ormai ai ferri corti con la Rai, che adesso avrebbe puntato tutto su una sostituta che non proviene dagli ambienti della televisione pubblica italiana. Ci sarebbe un ritorno clamoroso, visto che questa presentatrice è già stata in viale Mazzini in passato, ma poi la sua carriera è andata avanti in un’altra emittente, dove è un punto di riferimento.

Serena Bortone via dalla Rai: ecco chi sarebbe la sostituta

A parlare di Serena Bortone e del suo addio imminente al programma Rai è stato il sito DavideMaggio, che ha tirato fuori il nome della possibile sostituta. Quest’ultima lavora da quasi 20 anni in un’altra azienda, ma nel lontano 1996 era stata protagonista su Rai3 con la conduzione della trasmissione Dalle Venti alle Venti. E ora tornerebbe sullo stesso canale.

Secondo DavideMaggio a prendere il posto della Bortone sarebbe Maria Latella, che dal 2005 lavora a Sky. Proverrebbe da SkyTG24 e condurrebbe su Rai3 il sabato un suo programma. La possibile erede di Serena è stata protagonista quest’anno anche nella conduzione di A Cena da Maria Latella. La domenica ci sarebbe invece un anticipo di Report alle 20.15.

Maria Latella, 67enne originaria di Reggio Calabria, lavora anche a Radio 24. Su SkyTg24 presenta il sabato L’Intervista. Parlando dei suoi aspetti privati, è unita in matrimonio con Alasdhair Macgregor-Hastie, un pubblicitario britannico. Ha una figlia di nome Alice, che lavora come direttrice creativa in Germania, nella capitale Berlino.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.