“Perché ora faccio il cameriere”. La notizia del nuovo lavoro e Raffaello Tonon decide di vuotare il sacco

Raffaello Tonon è da anni un personaggio televisivo amatissimo. Ha cominciato nei salotti, primo tra tutti quello di Maurizio Costanzo, ma ha partecipato a diversi reality: ha vinto La Fattoria, ma è col GF Vip che è entrato nel cuore dei telespettatori. Indimenticabili i siparietti con l’amico Luca Onestini nella casa di Cinecittà. Alla fine dei conti sono circa a 20 anni che il pubblico è abituato a vederlo nei programmi Mediaset.

Oggi l’opinionista ha 44 anni e anche se spesso torna protagonista in tv, ha anche un altro lavoro, quello di cameriere in un noto ristorante della Romagna. La notizia ha subito fatto il giro dei social e scatenato la curiosità dei fan. Nel dettaglio si occupa di accoglienza e cura dei clienti e Myrta Merlino, nell’ultima puntata di Pomeriggio 5 andata in onda, ha voluto saperne di più e lo ha intervistato.

Raffaello Tonon, perché fa il cameriere

“Io faccio l’oste, chiacchiero con i clienti, li accolgo, poi ovvio che apparecchio, sparecchio, posso fare tutto – ha raccontato Raffaello Tonon in collegamento con lo studio per poi spiegare il motivo della sua scelta – Ho scelto questo perché avevo bisogno di ingannare il tempo. Quando non vengo a Pomeriggio 5 ho bisogno di fare qualcosa. Non avere nulla da fare è pesante. Poi lo faccio per fare qualche quattrino, che fa sempre bene”.

Succede anche che i clienti del ristorante pensano di stare su Scherzi a Parte e, ha aggiunto l’opinionista “mi chiedono ‘che cosa ci fai qui?’. Io rispondo sempre che cerco di guadagnarmi una pensione per la vecchiaia”. Lavora tutti i giorni e nel weekend dalle 10 a mezzanotte anche se “ogni tanto riesco ad assentarmi per le rare ospitate tv rimaste”. Le sue giornate, dice ancora, erano troppo vuote ed “era pesante tirar sera senza fare niente”.

Quindi i dettagli sulla sua occupazione: “Servo ai tavoli, consiglio, sparecchio, dialogo. La mia figura è quella dell’oste che c’era in Romagna 30 anni fa. Sa perché sono portato? Perché sono sempre stato un pessimo cliente, puntiglioso su tutto. L’altro giorno a un tavolo c’è una coppietta, vedo che discute con passione. Ad un certo punto il ragazzo mi chiama: ‘La mia fidanzata dice che lei è Tonon, quello della tv. Non le credo e abbiamo scommesso 50 euro”’ Sorrido: ‘Ha vinto la sua morosa’. E hanno voluto vedere la carta d’identità”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.