“Che figuraccia”. Reazione a catena, le Gianduja sono all’ultima catena ed è imbarazzo totale

L’Eredità con Marco Liorni è terminato e il 3 giugno, è iniziato Reazione a Catena, il quiz show definito dell’estate, con Pino Insegno, che a settembre aveva ottenuto la conduzione de Il Mercante Fiera, ma non ha avuto ottimi risultati in termini di ascolti e dati auditel. Si era vociferato che Insegno avrebbe dovuto anche condurre l’Eredità, che poi è stata affidata a Marco Liorni, molto amato dal pubblico italiano.

Fino allo scorso anno Reazione a Catena era condotto da Marco Liorni, ma la versione estiva è stata consegnata a Pino Insegno. Cosa che ha diviso il pubblico italiano. Da un lato c’è sicuramente chi ha apprezzato il suo lavoro, ma dall’altro c’è chi avrebbe preferito un altra scelta. In passato, dal 2010 al 2013, il conduttore era stato al timone di Reazione a Catena ed è tornato per la nuova stagione estiva.

Reazione a Catena, le Gianduja sbagliano la parola dell’ultimo gioco

Dopo il flop del Mercante in fiera, ora Pino Insegno sta conseguendo ottimi risultati con Reazione a catena, il game show estivo del preserale di Rai 1 ripartito lunedì 3 giugno che sta tenendo una media vicina al 25% di share. Nella puntata andata in onda ieri le campionesse Marongiu sono state scalzate dalle Gianduja, terzetto composto da Cristina, Maria e Simona.

Dopo una grande manche a “Una tira l’altra”, la semifinale del quiz, le tre hanno toccato nel gioco finale. All’Ultima catena le Gianduja si qualificano con un montepremi potenziale pari a 145mila euro, ma scende a 142 euro a causa degli errori. Le tre devono indovinare la parola che sta tra “influenza” e “coda”, parola che inizia con “st” e finisce con “o”. Le tre dopo una lunga riflessione rispondono “stadio”, ma toppano clamorosamente perché la parola è “strascico”.

Sui social i commenti negativi sulla performance delle Gianduja: “Che figuraccia queste campionesse”, “Concorrenti trovate al mercatino delle pulci, rimanenze di magazzino”, “Brave nel percorso, ma assolutamente deludenti sia all’intesa che all’ultima catena! Pazienza…”. E ancora: “Si, sono simpatiche, anche se non vinceranno mai neanche i soldi per la pizza”, “Ma che provini fanno per scegliere queste 3…”, “Poi quando son bravi li fanno fuori come è successo con i ragazzi di Livorno”, “Imbarazzanti”, “L’unica consolazione è che la matematica impedisce ai concorrenti di andare in negativo e dovere soldi alla Rai”. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.