“Lui non lo vogliamo”. Bufera sul Grande Fratello 2024: rivolta per il concorrente

Mancano tre mesi all’inizio del Grande Fratello e una bufera si è già abbattuta su Alfonso Signorini. Nemmeno in questa stagione estiva sembrerà esserci pace per il conduttore, infatti è uscito fuori il nome di un possibile concorrente della prossima edizione. E in tanti hanno protestato, come riferito dal sito Gossip e Tv. E la situazione è da tenere sotto la lente di ingrandimento.

Non sappiamo cosa faranno i vertici di Mediaset, ora che i telespettatori del Grande Fratello hanno già manifestato malcontento nei confronti di Alfonso Signorini e di questo presunto concorrente. La gente vorrebbe vedere altri personaggi nella casa più spiata d’Italia e non questo ipotetico futuro gieffino, finito in vicende molto clamorose.

Grande Fratello, bufera su Alfonso Signorini per il presunto concorrente scelto

Ad aprire le danze su questo rumor riguardante il Grande Fratello è stato l’influencer Amedeo Venza, che sui social ha rivelato chi Alfonso Signorini starebbe corteggiando per averlo come concorrente. Il nome di quest’ultimo è finito al centro dell’attenzione per due faccende non proprio positive, quindi il pubblico non vorrebbe vederlo nel reality show.

Amedeo Venza ha scritto: “Figurati se non lo contattavano… Il GF continua la sua ricerca di concorrenti. Anche Iovino è stato contattato… C’è una trattativa in corso“. Quindi, ad approdare nella casa più spiata d’Italia potrebbe essere Cristiano Iovino, il personal trainer che avrebbe avuto un flirt con Ilary Blasi e che sarebbe rimasto coinvolto in una rissa con Fedez.

Iovino sarà protagonista anche nel processo sul divorzio di Ilary e Totti. Il pubblico non lo vuole, stando a Gossip e Tv, perché sono stanchi di questi personaggi che porterebbero delle dinamiche esterne. E vorrebbero concorrenti più naturali e interessanti. Staremo a vedere se la trattativa andrà in porto o meno.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.