Dolore e lacrime per l’addio di Simone, Luca e Alessandro: la comunità piange i tre finanzieri

Un’altra tragedia, questa volta, ha colpito tre giovani ragazzi, tre militari, che si stavano esercitando nella Val Masino. Una grande perdita per il mondo dell’arma e per tutta la comunità lombarda nel giorno dei loro funerali.

Ecco l’ultimo saluto a Simone, Luca e Alessandro

Cosa è successo ai tre ragazzi morti durante l’esercitazione?

Mercoledì 29 Maggio 2024 si è verificata una tragedia che ha lasciato il segno nella comunità lombarda e nel settore dell’arma. Tra giovani ragazzi sono mancati nel corso di un’esercitazione a parete che si è verificata nei pressi della Val Masino.

Luca, Simone ed Alessandro perdono la vita
Luca, Simone ed Alessandro

Luca Piani era un appuntato di 32 anni mentre gli altri due, Simone Giacomelli e Alessandro Pozzi di 22 e 25 anni, erano due finanzieri. Questi tre militari del soccorso alpino del ramo della Guardia di Finanza erano attivi in un’esercitazione a parete in Val di Mello, quando all’improvviso si è verificato l’infortunio che ha causato la loro morte.

I tre sarebbero quindi precipitati al suolo per almeno 250 metri, finendo nel precipizio degli Asteroidi. Forse i militari si stavano riposando un attimo quando alcuni dei chiodi che avrebbero dovuto supportarli hanno ceduto facendo staccare una buona parte della parete.

L’ultimo saluto a Simone, Luca ed Alessandro

Oggi si sono tenuti i funerali dei poveri militari morti in quella tragica giornata che sarebbe dovuta servire loro per ampliare ogni conoscenza. Alla cerimonia hanno preso parte anche personalità molto in vista tra cui il Generale della Guardia di Finanza Andrea De Gennaro.

Le bare sono giunte in Chiesa nel classico Tricolore e sorrette da tutti i colleghi di questi fantastici ragazzi. Presenti anche famigliari, amici e conoscenti, i quali hanno accompagnato i feretri nella chiesa dei Santi Gervasio e Protasio di Bormio in alta Valtellina.

Tre ragazzi perdono la vita nella Val di Masino
Il luogo della tragedia

Esprimo a nome della Giunta Regionale e di tutti i lombardi, profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie di questi 3 giovani militari. La loro scomparsa rappresenta un evento tragico che colpisce al cuore e rattrista profondamente l’intera comunità della Lombardia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.