“Rosica”. Paolo Bonolis e Amadeus, il gesto che sorprende e divide il pubblico

Nella lunga intervista concessa a la Repubblica Paolo Bonolis ha toccato diversi argomenti, spaziando dagli aneddoti personali sino alla ricostruzione dei suoi 45 anni di televisione. Quasi mezzo secolo a intrattenere il pubblico, con la parlantina sciolta – nonostante la balbuzie di cui soffriva da bambino, le battute fulminanti, l’eloquio forbito. Bonolis ha anche raccontato l’incontro con Silvio Berlusconi, nella leggendaria villa di Arcore.

Il magnate prestato alla politica voleva Bonolis come capo della comunicazione di Forza Italia. E lui rifiutò, confessando al Cavaliere che non aveva mai votato per lui. Ma c’è dell’altro che ha catturato l’attenzione dei più maliziosi. E c’entra Sanremo, anzi, secondo alcuni l’obiettivo sarebbe ancora più mirato: l’ex conduttore di Sanremo 2024, ovvero Amadeus in persona.

I 45 anni in Tv di Paolo Bonolis

Il colloquio con non poteva non rivolgersi anche alla sua trascorsa esperienza sanremese di Bonolis, e al nuovo conduttore. Su Carlo Conti parole al miele: “Sono felice per lui. È uno dei pochi amici che ho nel mondo dello spettacolo insieme a Antonella Clerici e mio fratello Luca Laurenti”. E ancora: “Mi è piaciuta tantissimo la risposta che Carlo ha dato a un giornalista che gli chiedeva se temesse di non fare il 74% di share: non lo farò perché non chiuderò mai alle tre di notte“. Prima di chiudere la sua carriera Bonolis ci vuole riprovare a salire su quel palco, non lo nasconde: “Sì, può darsi che lo rifarò. A modo mio, come quelli che ho già fatto. Nel 2005 penso di aver dato un contributo importante al cambiamento del festival”. Domanda finale: Ci pensa come gran finale di carriera? Risposta: “Potrebbe essere una bella chiusura“.

La “frecciatina” ad Amadeus

Dopo la “frecciatina” ad Amadeus (quantomeno così è stata interpretata) con la battuta sulla chiusura alle tre di notte, c’è dell’altro che ha scatenato il gossip. Ovvero la (presunta) reazione di Amadeus. Proprio in queste ore, infatti, ha postato sui suoi profili social una storia che parrebbe una replica a Bonolis. Nello scatto in questione si nota l’immagine di un castoro, che ha alimentato i sospetti degli utenti. L’immagine è quella di un castoro che fa quello che fanno i castori con i tronchetti di legno: rosica, per dirla con un termine romanesco oramai intellegibile ad ogni latitudine.

Il (presunto) messaggio subliminale di “Ama”

Bonolis “rosica” per il successo del suo rivale alla conduzione del Festival più famoso? Ovviamente non siamo nella testa di Amadeus, e neppure di Bonolis, ma in molti sottendono che questo sia stato un messaggio subliminale di Amadeus. Noi monitoreremo la situazione per vedere come si evolve, se si evolve, e vi faremo sapere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.