“Erano abbracciati, poi…”. Maltempo choc, tre giovani trascinati via dall’acqua: immagini spaventose

Maltempo in Friuli Venezia Giulia e Veneto. Nuove precipitazioni hanno investito la regione dove c’è l’allerta arancione della Protezione civile per le zone anche del Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone. A causa della piena del fiume Natisone, tre ragazzi sono scomparsi dal primo pomeriggio di oggi, venerdì 31 maggio. Poco prima avevano lanciato l’allarme con il telefono in quanto si trovavano su un isolotto e l’acqua stava salendo velocemente a cause delle piogge.

Il sindaco Michele De Sabata ha aggiornato i cittadini dal suo profilo Facebook: “Stanno cercando 3 persone, un uomo e 2 ragazze, nel fiume Natisone; sono rimasti bloccati dalla piena. La vettura ferma a Premariacco è targata Romania, in questo momento sono sull’asta del fiume tra Premariacco e Manzano due elicotteri, uno dei vigili del fuoco con i sub e l’elisoccorso del 118 in attesa a casali Potocco”.

Friuli Venezia Giulia, tre ragazzi dispersi nel Natisone in piena

“In questo momento è arrivata anche una barca dei pompieri che proverà a risalire il fiume da Orsaria, purtroppo il fiume sta aumentando. Una preghiera per loro prima di commenti vomitevoli. P.S. esiste anche un filmato che strappa il cuore, ma visti i commenti audio e scritti sotto lo stesso evito di pubblicarlo”, si legge nel post pubblicato dal sindaco di Premariacco, in provincia di Udine sul suo profilo Facebook. Come spiegano i quotidiani locali, le ricerche dei tre ragazzi sono in corso; molto probabilmente sono stati trascinati dalla corrente del fiume in piena.

Dopo aver lanciato l’allarme, i vigili del fuoco sono arrivati sul posto e hanno avvistato i tre dispersi sul Natisone, purtroppo non sono riusciti a salvarli. I ragazzi si stavano stringendo forte per cercare di resistere alla corrente; i soccorritori hanno cercato di avvicinarsi con una gru e di lanciare una corda per metterli in salvo, ma non hanno fatto in tempo ad agganciarli e sono stati trascinati via dalla corrente.

La Protezione Civile ha diramato allerta arancione su parte di Lombardia e Veneto e allerta gialla sui restanti settori del Veneto, su gran parte della Lombardia, sul Trentino-Alto Adige, sull’Emilia-Romagna e su parte di Friuli Venezia Giulia e Piemonte. Pesantemente colpito in particolare il Pordenonese con allagamenti nelle abitazioni e lungo le strade di San Vito al TagliamentoSesto al Reghena Valvasone Arzene. Ci sono state difficoltà anche nella provincia di Udine, in particolare nella zona di Latisana-Lignano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.