“Mi manca il respiro”. Lutto per Giada De Blanck, il triste annuncio sui social: “Il mio cuore dilaniato”

“Mi manca il respiro”. Lutto atroce per Giada De Blanck, il triste annuncio sui social. La donna ha voluto prendersi qualche minuto e scrivere un toccante cordoglio per un pezzo della sua vita che se n’è andato per sempre. Resterà solo il ricordo adesso, ad alleviare il dolore della contessina De Blanck. Una morte che arriva non di certo all’improvviso, ma che in ogni caso “dilania il cuore”, come ha raccontato la 43enne. Il messaggio straziante dell’ex volto dell’Isola dei Famosi è rivolto alla morte del suo adorato cane Tantra.

L’animale era al suo fianco da oltre 15 anni ed è, per questo, un lutto incolmabile per la De Blanck. Chiunque abbia, o abbia avuto degli animali, sa bene quanto sia terribile vederne morire uno. E partendo proprio da questo, Giada racconta su Tantra: “Il mio cuore é dilaniato dal dolore..da quando é morto mio papà sto rivivendo delle sensazioni indescrivibili e sto malissimo”.

“Mi manca il respiro”. Lutto atroce per Giada De Blanck

“Mi manca il respiro”. Lutto atroce per Giada De Blanck

Giada De Blanck dice quindi: “Mi manca il respiro ,ancora non realizzo bene che non ci sarai più ,eri la mia ombra ,il prolungamento della mia anima e del mio cuore, il mio tutto. Un pezzo di me é andato via con te!il nostro rapporto profondo era indescrivibile e chi ci ha vissuto sa quanto eri importante per me… e per quanto io sia forte sempre sono crollata anche io perché chi sa il rapporto mio e di Tantra sa quanto fossimo simbiotici da quasi 16 anni ..io facevo tutto per lui e lui tutto per me…”.

“Mi manca il respiro”. Lutto atroce per Giada De Blanck

E ancora Giada De Blanck: “Mai avrei voluto che questo giorno arrivasse e non in maniera così tanto traumatica e atroce, hai cercato me anche quando hai sentito che il cuore stava cedendo pensando che anche questa volta ce l’avremmo fatta insieme e io con te e non si é mai preparati a un distacco così doloroso e brutto. Questa volta l’amore non ha vinto. .. e ora non so come farò senza di te ..é la perdita più atroce e dolorosa della mia vita insieme a quella di mio papà…”

Conclude Giada De Blanck: “Ho un cattivo rapporto con la morte col distacco e con il separarmi da ciò che per me è parte di me… non ci sono parole ma solo tanto dolore … faccio fatica a parlare , mi manca il respiro quando realizzo che non sei più con me … e che non ci sarai più … eravamo simbiotici a livello inverosimile. Nessun essere umano mi ha dato ciò che in quindici anni e mezzo di amore puro , incondizionato e simbiotico mi hai dato tu … non potevo chiedere di meglio! Eternamente tua amore”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.