“Ma che razza di parole”. L’Eredità, polemiche del pubblico per la scelta di Roberto Benigni

Marco Liorni aveva annunciato che a breve l’Eredità avrebbe ospitato una Ghigliottina speciale. E dopo le indiscrezioni sull’ultimo gioco ‘da Oscar’, che sembrava indicare proprio Roberto Benigni, è arrivata la conferma. “Stasera – lunedì 27 maggio – l’ultimo gioco dell’Eredità, la “Ghigliottina”, porta la firma di un grande artista, di un poeta”, ha scritto sui social il conduttore nella giornata si lunedì, poco prima della messa in onda del quiz game da lui condotto e in onda su Rai Uno.

“Ho ancora negli occhi e nelle orecchie le sue parole ieri, di fronte al Papa, di fronte a tanti bambini. Mi auguro che gli insegnanti e le famiglie trovino spunto in quelle parole per ascoltare quello che suscitano nei bambini e nei ragazzi”, ha scritto il conduttore Marco Liorni sul suo account Instagram. L’attore e regista toscano, vincitore dell’Oscar come Miglior film straniero e Miglior attore con La vita è bella nel 1999 ha scelto le cinque parole che sono servite al concorrente per aggiudicarsi il montepremi.

L'eredità, in onda la Ghigliottina di Roberto Benigni

L’eredità, in onda la Ghigliottina di Roberto Benigni

“Il gioco, anche quello di ogni sera alle sette in tv, ci richiama al modo in cui abbiamo imparato a stare al mondo da piccoli, è curiosità, è immaginazione, è pensiero che viaggia e rimbalza dappertutto”, si legge ancora nel post di Marco Liorni, “la voglia di giocare non si perde, anche se ‘da grandi’ abbiamo bisogno di dargli un ambiente che sia accettabile, che non ci faccia mai sentire ridicoli. Allora ci mettiamo le conoscenze, i premi in denaro… ma poi sappiamo perché lo facciamo: non possiamo fare a meno di giocare, no?”.

Ieri sera è andata in onda la puntata con la parola scelta dall’attore e Premio Oscar Roberto Benigni e sui social è arrivato il commento dei telespettatori. A quanto pare, la Ghigliottina made in Benigni non è stata apprezzata, anzi. Le parole scelte erano: Giro d’Italia, colori, sexy, la dolce vita, lascia o raddoppia, mentre la soluzione era Totò. Le parole erano infatti spezzoni dei titoli di alcuni film dell’ attore napoletano.

“La ghigliottina di Benigni era fuori luogo. Io gli farei causa…🤭 #leredita #ghigliottinabenigni”, è uno dei commenti.”Raga però davvero, tutta questa tiritera per poi farci vedere una ghigliottina semplicemente ideata da Benigni #leredita”. E ancora: “NON HO MAI VISTO UNA PAROLA PIÙ BRUTTA DELL’EREDITÀ COME QUELLA FATTA DA BENIGNI”, “Tutta questa attesa per Benigni , una delusione stratosferica #leredita”, “Vabbè, sarà di Benigni ma è comunque una ghigliottina del caxxo!#leredita”, commentano i telespettatori su X.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.