“A letto in tre”. Alessandro Cecchi Paone, l’annuncio sul marito Simone: “Per festeggiare”

Giornalista e divulgatore, in un’altra vita, oggi Alessandro Cecchi Paone è noto ancora per la sua presenza in televisione, ma essenzialmente nelle vesti di opinionista (o concorrente dell’Isola dei Famosi 2023) nonché di strenuo difensore delle istanze LGBT. Lui stesso, una volta compresa la propria omosessualità, non ne ha mai fatto mistero e tanti conoscono anche il volto e il nome del marito Simone Antolini. Ebbene, Cecchi Paone ha confidato dettagli piccantissimi sulla loro relazione, nel corso della puntata del 15 maggio de La Zanzara, la trasmissione di Radio24 condotta da David Parenzo e Giuseppe Cruciani. Tema del dibattito era la sua candidatura con la lista “Stati Uniti d’Europa”, ma i passaggi più interessanti, in realtà, riguardavano le fantasie erotiche dei due: “Vorremmo fare un threesome”. Approfondiamo la cosa.

cecchi paone marito simone

Confessioni piccantissime

Anzitutto, per chi ancora si ostina a parlare italiano, specifichiamo che un threesome è traducibile come una “cosa a tre”, laddove i primi due sarebbero lo stesso Cecchi Paone, 62 anni, e il 23enne Simone Antolini. Il terzo lato del triangolo dovrebbe essere una donna. Magari il lettore resterà perplesso, ma è così. Ancora nelle parole dell’ex conduttore de La macchina del tempo e altri successi: “Io con una donna ci andrei ancora, ma ci stiamo pensando con Simone, che ci è andato ed ha avuto una figlia. Noi stiamo pensando di andare insieme con una donna, vorremmo fare un threesome. È assolutamente nelle nostre fantasie”. E ancora: “Succede che vediamo passare una bella donna e diciamo: ‘guarda, però’. Non è che ce ne siamo dimenticati delle donne”.

cecchi paone marito simone

“Divisi” dalla politica

Neppure la politica, a quanto pare, può scalfire più di tanto la loro unione: se Cecchi Paone è candidato con la lista di Renzi e Bonino, Antolini sta partecipando attivamente alla campagna elettorale di una candidata delle Marche per Forza Italia. Ecco perché: “Se entriamo in Europa, se lui che segue una signora delle Marche per Tajani, entra in Europa, stiamo pensando di festeggiare in questa maniera”, ha aggiunto. “Siamo avversari politici: loro sono la sinistra del centro-destra, noi siamo la destra del centro-sinistra. Non siamo lontanissimi perché siamo d’area liberale, ma questa è la prima crisi matrimoniale”. Certo, “gestibilissima”, ma è la prima crisi.

cecchi paone marito simone

L’unione civile

La coppia si è unita civilmente nella sala della loggia del Castel Nuovo, noto come Maschio Angioino, a Napoli, il 22 dicembre scorso. Fra i testimoni, la ex moglie del giornalista, Cristina Navarro. A portare le fedi, la figlia di Antolini. La cerimonia è stata officiata dal sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi. Sulla differenza d’età, notevole, Cecchi Paone ha confessato: “Ho sempre frequentato partner giovani: mi permettono di riversare su di loro la mia parte protettiva, la mia esperienza. Per contro, prendo entusiasmo e sguardo al futuro”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.