“E tu che ca**o vuoi”. Gelo a Uomini e Donne, Maria perde la pazienza: gliel’ha detto in faccia

Un vero e proprio show c’è stato a Uomini e Donne nella puntata del 17 maggio. Maria de Filippi non era mai stata vista così furiosa e ha deciso di prendersela con uno dei protagonisti del parterre. Non è riuscita a trattenersi in alcun modo e la sua rabbia è stata evidente sin dal primo istante. La vittima della sua invettiva ha immediatamente compreso di aver esagerato.

Già alcuni giorni fa a Uomini e Donne Maria De Filippi aveva ascoltato delle parole poco carine, fuoriuscite dalla bocca di questa persona. Ma ora lei è stata molto furiosa, dopo alcune esternazioni che non le sono proprio andate a genio. La conduttrice ha preso la parola di botto e l’è presa con quest’uomo, che è stato letteralmente gelato.

Uomini e Donne Maria De Filippi Furiosa

Uomini e Donne, Maria De Filippi furiosa: “Che ca*** vuoi?”

Mentre c’era questa discussione a Uomini e Donne tra un cavaliere e una dama, Maria De Filippi ha perso la ragione e si è mostrata furiosa come non mai. Questa dama era intervenuta per difenderne un’altra, dato che lui aveva già dichiarato giorni fa: “Cerco una donna con una marcia in più”. Nell’ultimo appuntamento si è innescato un altro battibecco, con tanto di rabbia della padrona di casa.

Uomini e Donne Maria De Filippi Furiosa

La dama Alessia ha preso le parti di Sabrina e stava per criticare il cavaliere Fabio, quando lui ha esclamato: “Ma tu chi sei per parlare?“. Allora Maria è esplosa: “Lei si chiama Alessia e tu Fabio. E che ca*** vuoi? Ma puoi rivolgerti così? Ma chi sei per rivolgerti così? Ci parli normale senza alzare la voce, non alzare la voce. Che sono capace anch’io di alzarla”. Lui ha poi chiesto prontamente scusa.

Ma anche Maria De Filippi ha capito di essersi alterata un po’ troppo e a sua volta ha chiesto scusa. La situazione è ritornata alla normalità e la puntata è andata avanti senza altri problemi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.