23enne precipita dal terzo piano a Pozzuoli: cercava di passare cibo a degli amici

Questa mattina un dramma ha scosso la comunità locale. Un giovane di 23 anni, di nazionalità turca, è precipitato dal terzo piano del palazzo in cui viveva in via San Rocco 13, perdendo la vita a causa delle gravissime lesioni riportate.

Secondo le prime ricostruzioni effettuate dai carabinieri, il giovane si sarebbe sporto troppo dal balcone mentre cercava di passare del cibo a degli amici che abitano nel palazzo accanto. Questa manovra avrebbe causato la perdita dell’equilibrio e la successiva caduta al suolo. L’incidente, avvenuto in maniera del tutto fortuita, ha avuto conseguenze fatali.

Soccorsi disperati ma inutili: il giovane è morto in ospedale

Immediatamente dopo la caduta, il giovane è stato soccorso e trasferito d’urgenza all’ospedale di Pozzuoli. Nonostante gli sforzi dei medici, le lesioni riportate erano troppo gravi e il ragazzo è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale.

I carabinieri della stazione isolana stanno indagando sulla vicenda per chiarire tutti i dettagli dell’incidente. Tuttavia, dalle testimonianze raccolte finora e dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe trattarsi di una tragica fatalità. La salma del giovane è stata trasferita al Policlinico Federico II di Napoli, dove sarà effettuato l’esame autoptico per confermare le cause del decesso.

Il 23enne risiedeva da qualche tempo sull’isola, dove lavorava nella cucina di un ristorante. Era conosciuto e benvoluto nella comunità, e la sua tragica scomparsa ha lasciato un profondo senso di shock e dolore tra coloro che lo conoscevano.

Questo triste evento sottolinea l’importanza della prudenza in situazioni apparentemente banali, ma che possono nascondere pericoli mortali. La comunità locale si stringe attorno alla famiglia e agli amici del giovane, offrendo loro supporto in questo momento di immenso dolore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.