Jannik Sinner numero 1 al mondo senza giocare: è davvero possibile. Ecco come

Jannik Sinner potrebbe iniziare il Roland Garros come il nuovo numero 1 del ranking ATP. Questo scenario, impensabile fino a pochi giorni fa, è diventato realtà dopo la sorprendente eliminazione di Novak Djokovic al terzo turno degli Internazionali di Roma, battuto in due set dal cileno Alejandro Tabilo. Sebbene Sinner sia attualmente in dubbio per la partecipazione al torneo di Parigi a causa di un infortunio all’anca, potrebbe ugualmente raggiungere la vetta del ranking mondiale anche senza scendere in campo.

Attualmente, Djokovic possiede 9.860 punti ATP, ma dovrà scartare i 2.000 punti ottenuti lo scorso anno al Roland Garros, scendendo quindi a 7.860 punti. Sinner, invece, dovrà scartare solo 45 punti, avendo perso al secondo turno contro Altmaier l’anno scorso, mantenendo così 8.725 punti. Questo lo pone virtualmente in testa al ranking ATP, con un vantaggio significativo rispetto ai 7.860 punti di Djokovic.

Se Sinner non dovesse partecipare al Roland Garros, per assicurarsi il primo posto nel ranking dovrebbe sperare che Daniil Medvedev non raggiunga la finale a Roma e vinca a Parigi. In caso di vittoria del russo, sarebbe impossibile per Jannik raggiungere il primo posto. Anche Djokovic per mantenere la sua posizione di numero uno dovrebbe arrivare almeno in finale. Se non ci riuscisse, Sinner diventerebbe il 29esimo giocatore a raggiungere il trono ATP.

Nel caso in cui Sinner riuscisse a recuperare e partecipare al Roland Garros, potrebbe incrementare il suo punteggio. Se Djokovic arrivasse in finale a Parigi, raggiungerebbe 9.060 punti, costringendo Sinner a fare almeno i quarti di finale, guadagnando 360 punti e superando il gap di 335 punti. Se Djokovic dovesse vincere il torneo, raggiungendo 9.860 punti, Sinner dovrebbe assicurarsi almeno una finale, ottenendo 1.200 punti per colmare il gap di 1.135 punti e diventare ufficialmente numero uno al mondo.

Con l’avvicinarsi del Roland Garros, l’attenzione sarà tutta rivolta su Sinner e la sua possibile ascesa al vertice del tennis mondiale, un traguardo che potrebbe raggiungere anche senza scendere in campo, rendendo ancora più straordinaria la sua carriera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.