“Sarah, vieni un attimo qui”. Amici, Anna Pettinelli lo confessa all’alunna. Non poteva restare zitta, pubblico di sasso

Amici 23, colpo di scena sulla cantante. Ormai si contano i giorni, le ore che mancano alla finalissima di sabato 18 maggio. Intanto ieri è stata registrata l’ultima puntata del talent show. In gara sono rimasti in sei: SarahMidaHoldenPetitMarisol Dustin. Come ospiti ci sono stati gli Articolo 31 col nuovo singolo “Peyote” e Irama, l’ospite comico è stata Geppi Cucciari.

Dopo tre manche Mida Sarah sono andati al ballottaggio finale, quindi uno di loro ha abbandonato la scuola proprio quando manca pochissimo al gran finale. Proprio su Sarah Toscano negli ultimi giorni si sono concentrate le attenzioni di molti. Il suo percorso all’interno della scuola è stata una dimostrazione di perseveranza e dedizione. E adesso anche un’insegnante si è esposta con una frase inequivocabile.

amici anna pettinelli sarah parole

Anna Pettinelli si sbilancia su Sarah: i complimenti e non solo

Nel daytime di oggi, venerdì 10 maggio, Anna Pettinelli ha fatto i complimenti a Sarah Toscano per il suo percorso e la sua crescita esponenziale. All’inizio in molti ricordano che l’allieva appariva dietro molti altri. Nonostante la cantante continui ad avere dei limiti l’insegnante ha usato parole significative che di certo faranno piacere ai fan dell’artista.

amici anna pettinelli sarah parole

“A sorpresa, pur continuando a vedere i suoi limiti, Sarah se la merita la finale. Per la ca**imma che ha messo. Sarah non si è spaventata mai e questo le va riconosciuto. Lei è quella che al Serale è esplosa e serve a questo: a fare esplodere il percorso dei ragazzi e tutto quello che hanno appreso. Una volta che sei lì devi mettere a frutto ciò che hai imparato e lei lo ha fatto. La finale se la merita”.

Anna Pettinelli ha voluto elogiare anche Petit, nei confronti del quale ha sempre avuto un ‘debole’. In questo caso sull’allievo che appare tra i favoriti per la vittoria finale l’insegnante ha messo in evidenza anche alcuni aspetti caratteriali: “Si merita la finale Petit, sicuramente. Lui è sempre stato molto simpatico, carino, empatico, volenteroso e mi è piaciuto anche il suo percorso all’interno della casa con i ragazzi. Non ha mai perso l’umiltà ed è cresciuto tantissimo”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.